LE ULTIME NOTIZIE

FUB e il Permission Marketing

FUB e il Permission Marketing

Servizio di verifica presso il RPO – Registro Pubblico delle Opposizioni

Il Registro pubblico delle opposizioni (RPO), esteso a tutti i numeri telefonici nazionali, fissi e cellulari, consente al cittadino di opporsi alle chiamate di telemarketing indesiderate*.

L’iscrizione annulla anche i consensi precedentemente rilasciati, tranne quelli con i gestori delle utenze e quelli che saranno autorizzati dopo l’iscrizione. E’ quindi importante che le aziende sappiano che non esistono liste di privati o liste business “già consensate” o addirittura “con consenso onnicomprensivo”.

In base alle disposizioni di Legge l’operatore di marketing deve consultare mensilmente il RPO e comunque, sempre, prima di svolgere le campagne pubblicitarie tramite telefono.
L’opposizione può riferirsi anche alla pubblicità cartacea, nel caso in cui l’indirizzo sia presente negli elenchi telefonici pubblici.

Indaco provvede a pulire i Vostri nominativi espungendo i numeri di telefono iscritti al RPO, è sufficiente che ci inviate un file excel con il campo telefono normalizzato e in formato testo.

Ecco una tabella esemplificativa dei costi**:

fino a 1.000 telefoni o record€ 150,00
da 1.001 a 5.000 telefoni o record€ 250,00
da 5.001 a 10.000 telefoni o record€ 450,00
** i prezzi sono esenti IVA

*(riferimento DPR 178/2010 “Regolamento recante istituzione e gestione del registro pubblico degli abbonati che si oppongono all’utilizzo del proprio numero telefonico per vendite o promozioni commerciali. GU Serie Generale n.256 del 02-11-2010)”

Il Permission Marketing: cos’è e perché è più efficace della lead generation Online

Indaco è in grado di fornirvi liste di potenziali clienti business verificate ed asseverate a norma di Legge.
Il GDPR anche conosciuto come Reg.UE 2016/679 “Codice Privacy” esplicita chiaramente che prima di svolgere attività promozionali a mezzo e-mail, operatore telefonico o messaggio registrato, i dati del decisore che volete contattare vanno “consensati” ovvero è necessario chiedere l’autorizzazione a utilizzare mail e telefono per promozioni commerciali.

Il consenso va chiesto comunque, anche se la mail o il telefono compaiono sul sito aziendale.

Inoltre è bene sapere che dovete diffidare da chi Vi propone liste prospect “con il consenso al marketing-telemarketing-emailing” perché non esiste il consenso onnicomprensivo. Ogni operatore di marketing deve chiedere lo specifico consenso per il proprio brand aziendale.

Grazie al proprio contact center dove lavora un team di Consulenti di Marketing Operativo dipendenti, Indaco provvede a contattare per voi i decisori di Vostro interesse, con cortesia e professionalità e a chiedere l’autorizzazione a successivi contatti promozionali in nome e per conto della Vostra azienda.

Trasformiamo un apparente problema in una grande opportunità: presentiamo il vostro brand come aderente a un rigoroso codice di auto condotta conforme alle norme GDPR, vi distinguerete dal rumore di fondo degli innumerevoli spammer che affliggono le aziende.

Le vostre comunicazioni saranno attese e vi sarà posta attenzione, perché avete chiesto con professionalità e garbo l’attenzione dei Vostri prospect che sanno che non saranno oggetto di spam da parte vostra.

Potrete arricchire il vostro crm con dati aggiornati ed affidabili e pianificare le Vostre campagne marketing con i dati del Reale Decisore!

Indaco offre garanzie di professionalità da oltre 40 anni:

  • unica sede operativa a Torino in via Cervino 75 a Torino;
  • i Consulenti di Marketing Operativo Indaco lavorano in presenza in via Cervino 75 a Torino;
  • i Consulenti di Marketing Operativo sono dipendenti, professionisti con esperienza pluriennale;
  • i server Indaco sono Italia e sono di nostra proprietà;
  • Indaco non ha subappaltatori;
  • Indaco è regolarmente iscritta Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC).

Il Registro unico degli Operatori di comunicazione (ROC), ha la finalità di garantire la trasparenza e la pubblicità degli assetti proprietari e di consentire l’applicazione delle norme concernenti la disciplina anti-concentrazione, la tutela del pluralismo informativo, il rispetto dei limiti previsti per le partecipazioni di società estere.

Ecco una tabella esemplificativa dei costi*:

500 contatti di permission marketing€ 1.965,00
1.000 contatti di permission marketing€ 3.675,00
2.000 contatti di permission marketing€ 6.850,00
*i prezzi sono esenti IVA

Contattaci per ricevere maggiori informazioni

    Related Posts